ambiente con parete verde di lichene stabilizzato

Una parete verde immutabile composta dalla bellezza del muschio consolidato per sempre nel suo momento di massimo splendore.

Il lichene stabilizzato non necessita di acqua, cure e luce ma aumenta il benessere di chi è costretto a passare molte ore in spazi chiusi e poco luminosi. Allo stesso tempo, utilizzato nel settore dell’Interior Design, riesce a trasmettere un’atmosfera esclusiva e aumenta il valore percepito anche di quegli ambienti che rimangono più ostili alle piante.

IL VERDE CHE ALLONTANA DALLO STRESS E AUMENTA LA PRODUTTIVITÀ

Gli impegni quotidiani di lavoro costringono a passare la maggior parte del tempo al chiuso, lontani dal verde e da ciò che la natura ha di bello da offrire. Gli uffici spesso sono ambienti dove non entrano i raggi del sole: passiamo intere giornate sotto una luce fredda e artificiale e talvolta lontano da finestre che permettono uno sguardo all’esterno.

Eppure lo abbiamo scritto nel nostro DNA e lo ha dimostrato più volte la scienza: il contatto stretto con la natura eleva la qualità della vita. Rende più sani, più rilassati, allontana dallo stress della quotidianità e, di conseguenza, aumenta la produttività.

Negli ultimi anni, e soprattutto dopo i cambiamenti portati dalla pandemia, è nata una nuova tendenza: il verde da interno che non richiede alcuna manutenzione. Il materiale utilizzato per creare questi giardini è il lichene stabilizzato. L’obiettivo è migliorare il benessere delle zone operative e trasmettere la sensazione di pace, aggiungendo un tocco di natura agli spazi del vivere quotidiano.

Ma i benefici di una parete verde di lichene stabilizzato vanno oltre. Questo materiale è antistatico, non provoca allergie, non ha bisogno di cure e garantisce un isolamento termico e acustico ottimale.

il-lichene-verde-stabilizzato

LICHENE STABILIZZATO: COME SI OTTIENE

La stabilizzazione è un trattamento che rende il lichene immortale, e lo cristallizza nel suo aspetto migliore

Il muschio viene raccolto fresco, nel momento più rigoglioso del suo ciclo vitale. Viene poi immerso nelle vasche di stabilizzazione, in un mix di resine naturali. Qui la linfa è sostituita con un composto a base di glicerina, che lo rende immutabile e gli permette di conservare le caratteristiche che ha in natura, come flessibilità e morbidezza.

Nel corso di questo processo il lichene perde il suo colore, rimanendo neutro. In seguito vengono aggiunti dei pigmenti naturali che possono ridare alla pianta il suo colore verde oppure una vasta gamma di altre colorazioni.

Al chiuso, in un ambiente con umidità del 40-50%, il lichene stabilizzato può rimanere inalterato anche per una decina di anni.

videowall con verde verticale sull aparete in una sala riunioni

IL VERDE DIGITALE CHE AUMENTA IL VALORE PERCEPITO DEGLI AMBIENTI

Le pareti verdi di iVision sono l’ultima frontiera del lusso nel settore dell’Interior Design.

La nostra azienda porta indoor, lì dove le persone passano la maggior parte del loro tempo, la magnificenza e i benefici della natura. All’interno di queste composizioni green dall’alto valore estetico, iVision integra tecnologie moderne, come display di ultima generazione.

Il nostro prodotto, “Verde Digitale”, può essere utilizzato non soltanto per progettare e rivestire una parete, ma anche per riprodurre brand e loghi aziendali e ancora per creare oggetti di design. Le scenografie, così realizzate, sono in grado di sopravvivere per molto tempo, e senza bisogno di manutenzione.

Per questo, Verde Digitale di iVision aumenta sensibilmente il valore percepito degli ambienti che lo ospitano.

Una parete verde immutabile composta dalla bellezza del muschio consolidato per sempre nel suo momento di massimo splendore.

Il lichene stabilizzato non necessita di acqua, cure e luce ma aumenta il benessere di chi è costretto a passare molte ore in spazi chiusi e poco luminosi. Allo stesso tempo, utilizzato nel settore dell’Interior Design, riesce a trasmettere un’atmosfera esclusiva e aumenta il valore percepito anche di quegli ambienti che rimangono più ostili alle piante.

Post a Comment